.
Annunci online

Canone_Inverso
Per la Giovanile Demoratica - Primarie 2.0 - Firma la richiesta

POLITICA
12 ottobre 2008
Primarie 2.0 - ADESSO LE POSTICIPATE?!

Adesso che sono state chiuse le candidature, Giulia Innocenzi e Dario Marini avanzano la mia richiesta? Ma che schifo di giochetti veramente. Avanzare le richieste di altri nel momento in cui fa più comodo loro. Bella onestà intellettuale.

Che nausea.




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 12/10/2008 alle 17:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
1 ottobre 2008
Primarie 2.0 - La mia mail all'On. Orlando

On. Orlando
 
Sono un ragazzo di 22 anni di Palermo, utente del PD Network e studente presso l'Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Architettura. Ho seguito con molta attenzione i recenti sviluppi delle primarie dei Giovani Democratici e sto promuovendo una campagna per garantire un minimo di accessibilità a questo evento. La richiesta, presente nel documento a pagina
http://canone_inverso.ilcannocchiale.it/ , è molto semplice:
 
Posticipare le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem.
 
Sono consapevole che la realizzazione delle primarie della giovanile sia stata voluta con questi tempi per dare ulteriore ossigeno alla manifestazione del 25 Ottobre. So bene che mancano soltanto 25 giorni a quella data, ma queste primarie, così come sono state gestite, rischiano di allontanare ancora di più i giovani dalla politica e di realizzare qualcosa di effimero, destinato a tramontare finite le polemiche delle primarie. Perché la giovanile deve sovrapporsi alla manifestazione? Non potrebbe essere promossa durante la manifestazione e realizzata successivamente attraverso delle Primarie 2.0? Attraverso Youdem sarà infatti possibile fare conoscere i candidati, farli confrontare con i giornalisti, con gli anziani del partito, coinvolgere gli altri social network, pubblicizzare nelle scuole l'evento e costruire una vera competizione Democratica. Coerentemente con l'art.1 del regolamento, questo sistema operativo di E-Democracy potrebbe dare una reale forma "aperta" a queste primarie giovanili, permettendo a nuovi candidati di farsi avanti e a noi votanti di eleggere un rappresentante consapevolmente.
 
In questi giorni ho scritto ad alcuni circoli del partito e all'Unità, ma la mia posizione di freerunner mi mette in una condizione particolarmente difficile (nel sito può trovare oltre al documento di richiesta, tutte le altre mail che ho inviato).
 
Spero che almeno lei possa prendere in considerazione la presente richiesta.
 
Cordialmente




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 1/10/2008 alle 22:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
POLITICA
30 settembre 2008
Primarie 2.0 - La mia lettera all'Unità

 Gentile redazione politica dell'Unità.

Sono un ragazzo di 22 anni di Palermo, studente presso l'Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Architettura. Vi scrivo per proporvi questo articolo riguardo le primarie dei Giovani Democratici: e' una proposta per risolvere le recenti polemiche. Non so se l'argomentazione rispecchia la linea editoriale o se la redazione preferisce rielaborare il testo dell'articolo. Spero solo che lo teniate in considerazione per un'eventuale vostra pubblicazione.

 Grazie in anticipo per la vostra disponibilità.
 
Cordialmente
Michele Anzalone

Primarie giovanili 2.0.
La soluzione E-Democracy.

In questi giorni le primarie dei giovani democratici stanno accendendo polemiche sempre più forti: l'assenza di informazioni, la poca accessibilità data a candidati e votanti della società civile, la mancanza di qualsiasi strumento di confronto pubblico, rischiano di fare diventare queste primarie uno strumento di legittimazione a partecipazione limitata. Potrei parlare di nepotismo, di lottizzazioni delle cariche, di autoreferenzialità, di emulazione di comportamenti adulti poco edificanti, ma onestamente arriva un momento in cui le critiche – reazioni sintomo di salute del "corpo" del partito – devono necessariamente essere tradotte in una proposta (1) adeguata al raggiungimento degli obbietivi, (2) coerente con il quadro e con le istanze democratiche del partito, (3) alternativa all'attuale stato di cose.
 
(1) Secondo l'art. 1 del regolamento, le primarie si svolgono in forma aperta: questo vuol dire che la realizzazione delle primarie dipende dalla formazione degli strumenti di partecipazione necessari a garantire l'accessibilità all'evento. Tale accessibilità si traduce nella costruzione di un sistema che consente agli elettori di informarsi, di confrontare e di votare consapevolmente, e ai candidati di farsi avanti, di farsi conoscere, di competere, di raccogliere le firme necessarie per la propria candidatura e soprattutto di meritarsi la vittoria. La meritocrazia infatti non è un assunto teorico, non la certificano le giovanili della vecchia politica, non la firmano i grandi del partito: è una pratica da dimostrare confrontandosi, mettendosi in gioco e garantendo a tutti l'accessibilità alle primarie. Che ne dicano i sostenitori di Fausto Raciti, i candidati se la devono guadagnare la carica: non per quello che hanno fatto, ma per quello che propongono.
 
(2) (Coerentemente con quanto espresso dal segretario Walter Veltroni in una lettera aperta in data 1 agosto 2008) la rete rappresenta uno strumento importante per migliorare la qualità della nostra democrazia. Il problema non è realizzare un partito liquido, virtuale, privo di un radicamento nel territorio, ma dare a tutti gli strumenti necessari per partecipare a questo evento. La rete in questo senso è uno strumento semplice, pratico, nuovo e funzionale per dare una forma "aperta" a queste primarie.
 
(3) E-democracy. Gli strumenti per realizzare queste primarie in forma 2.0 ci saranno a breve: sono i canali di Youdem. Attraverso questo importante media sarà possibile fare conoscere i candidati, farli confrontare con i giornalisti, con gli anziani del partito, coinvolgere gli altri social network, pubblicizzare nelle scuole l'evento e costruire una vera competizione Democratica.
 
Per parafrasare le parole pronunciate a Crotona, qui la soluzione non è spegnere tutto, ma accendere la luce su di un evento realizzato in penombra, quasi di nascosto. Consapevoli che, allo stato attuale, nessun giovane vincitore verrà legittimato.
 
(a pagina 
http://canone_inverso.ilcannocchiale.it chiunque è interessato può consultare e firmare il documento di richiesta per "Posticipare le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem)
 
Michele Anzalone, 22 anni, studente presso l'Università degli studi di Palermo, facoltà di Architettura. Semplicemente un ragazzo che vorrebbe essere messo nelle condizioni di votare.




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 30/9/2008 alle 0:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
28 settembre 2008
Primarie 2.0 - Ho scritto al Coordinamento Regionale dell'Umbria

Al coordinamento territoriale Umbria

Carissimi

Vorrei innanzi tutto plaudere al coraggio e alla coerenza con cui il coordinamento provinciale di Terni ha deciso di fare da aprifila alla protesta. La lottizzazione delle cariche, il nepotismo, la forma blindata di queste primarie rappresentano soltanto alcuni dei motivi che mi portano a condividere questa posizione. Questa mobilitazione è sintomo di buona salute: vuol dire che "il corpo" del partito reagisce.

Il documento che vorrei proporvi, consultabile a pagina http://canone_inverso.ilcannocchiale.it/ tenta di tradurre alcune delle critiche avanzate in una proposta concreta:

Posticipare le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem.

(Nel documento ci sono tutte le motivazioni e la richiesta formale. Mancano soltanto le firme per portarla avanti.)

Credo che per realizzare delle vere "Primarie aperte" (come da art.1 del regolamento), sia necessario ricorrere a strumenti operativi di e-democracy, garantendo l'accessibilità necessaria allo svolgimento di questo importante evento.

Spero che il vostro coordinamento territoriale possa aderire e diffondere la mia iniziativa.

Un saluto cordiale.

http://canone_inverso.ilcannocchiale.it/ 

 




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 28/9/2008 alle 19:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
28 settembre 2008
Primarie 2.0 - Ho scritto alla community "Innovatori Europei"

Allla community "Innovatori Europei"

"Carissimi Innovatori Europei

In questi giorni le primarie dei giovani democratici stanno accendendo polemiche sempre piu' forti. Ho letto con molto interesse la dichiarazione congiunta che avete pubblicato e condivido appieno le vostre critiche: l'assenza di informazioni, la poca accessibilità data a candidati e votanti della società civile, la mancanza di qualsiasi strumento di confronto pubblico, rischiano di fare diventare queste primarie uno strumento di legittimazione a partecipazione limitata. Potrei parlare di nepotismo, di clientele, di lottizzazioni delle cariche, di autoreferenzialita', ma onestamente non sto scrivendo per questa ragione.

Il documento che vorrei proporvi, consultabile a pagina
http://canone_inverso.ilcannocchiale.it/ tenta di tradurre alcune delle critiche avanzate in una proposta concreta:
 
Posticipare le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem.

(Nel documento ci sono tutte le motivazioni e la richiesta formale. Mancano soltanto le firme per portarla avanti.)
 
Mi interessa molto venire a conoscenza della vostra opinione.
Credo che questa proposta sia abbastanza coerente con la nostra comune idea di E-democracy.
 
Un saluto cordiale.

Il prossimo da contattare e' il comitato promotore regionale dell'Umbria (Francesco Filipponi del coordinamento provinciale di Trani mi ha lasciato un commento nell'altro blog, mi ha detto che nella loro Provincia le primarie non si faranno, e che il coordinamento Umbria ha delle forti riserve)... l'ultima comunicazione sara' per i vari candidati, per i membri del comitato promotore nazionale e per il Delegato del PD Andrea Orlando, cui compito e' - a quanto pare - vigilare su queste primarie.




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 28/9/2008 alle 2:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
27 settembre 2008
Primarie 2.0 - Per aderire

Modalità per aderire.

Per aderire scrivete a:
anzalone.michele@gmail.com
lasciando nome, cognome, città di residenza e (se volete) un commento all'iniziativa.

Grazie.

(La modalità di adesione consisteva nella raccolta delle firme direttamente sul blog: non era proprio il massimo della privacy... Ringrazio particolarmente Grandmere: le sue difficolta' mi hanno capire che la modalità di adesione non era per niente chiara!)




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 27/9/2008 alle 11:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
26 settembre 2008
Primarie 2.0 - Ho scritto al Circolo PD "Barack Obama"

Al circolo PD "Barack Obama

"Salve a tutti.

Scrivo per segnalarvi il documento presente a pagina http://canone_inverso.ilcannocchiale.it/

In questi ultimi giorni le primarie dei giovani democratici hanno acceso una forte polemica. Non voglio riprendere le critiche, che tralaltro condivido al 100%, e non voglio neanche fare il riassunto di cose di cui avete parlato abbondantemente e con puntualità. Volevo soltanto segnalarvi la mia proposta (nel link).

Posticipare le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem.

(Nel documento ci sono tutte le motivazioni e la richiesta formale. Mancano soltanto le firme per portarla avanti.)


Sono consapevole che la realizzazione delle primarie della giovanile sia stata voluta con questi tempi per dare ulteriore ossigeno alla manifestazione del 25 ottobre. So bene che mancano soltanto 100 giorni a quella data, ma qui l'obbiettivo - come ha ripetuto piu' volte Walter Veltroni - non è fare i 100 metri non importa come, non importa perche'. Qui stiamo facendo una maratona, stiamo cercando di dare forma ad una giovanile duratura. Non possiamo realizzare qualcosa di effimero. Non possiamo radicarci nuovamente nelle paludi della vecchia politica del nepotismo e delle clientele: c'e' bisogno di acqua fresca per fare lunghe distanze.

Per parafrasare le parole pronunciate a Crotona, qui la soluzione non è spegnere tutto, ma accendere la luce su di un evento realizzato in penombra, quasi di nascosto.

Ultima annotazione. Perche' la giovanile deve sovrapporsi alla manifestazione? Non potrebbe essere promossa durante la manifestazione e realizzata successivamente attraverso delle "Primarie 2.0"?

Spero che il circolo online "Barack Obama" possa aderire alla mia proposta.

Un saluto cordiale."

Vediamo se riusciamo a smuovere qualcosa.




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 26/9/2008 alle 22:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
26 settembre 2008
Raccolta firme: Primarie 2.0

 

Il social network del Partito Democratico
Le fondazioni e i singoli liberi cittadini firmatari del presente documento

Preso atto che

  • L'attuale soglia di 600 firme in 5 regioni diverse
  • La tardiva diffusione dei moduli per la candidatura a Segretario Nazionale
  • La mancanza della documentazione necessaria per partecipare alla formazione dell'Assemblea Nazionale
  • La sporadica e quasi del tutto assente presenza di comunicazioni sul Social Network
  • L'impossibilita' oggettiva dei votanti di ottenere informazioni sulle idee e i progetti dei candidati, di conoscerli, di confrontarli, di votarli in seggi di cui non si conosce l'ubicazione
  • L'impossibilita' oggettiva dei candidati di farsi avanti, di competere non sulla base di ciò che hanno fatto (in altre giovanili), ma di quello che propongono, di mettersi in gioco senza alcuna scuderia che li promuove.

Impediscono la partecipazione necessaria allo svolgimento delle Primarie.

Considerato che

  • Indire (come da art.1 del regolamento) primarie aperte vuol dire rimuovere tutti quegli "ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono (..) l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica economica e sociale del paese" (come da art.3 della nostra Costituzione Italiana).
  • Dare alle primarie una forma aperta vuol dire dare agli elettori e ai candidati gli strumenti necessari per partecipare: progettare cioè uno strumento funzionale, pratico, moderno, veloce, coerente (con il precedente punto e con i principi irrinunciabili di trasparenza, informazione e partecipazione) e adeguato (al raggiungimento del piu' vasto coinvolgimento dei giovani.
  • La necessità di costruire forme di partecipazione effettivamente democratiche, non proveniene soltanto dal rispetto delle basilari regole della nostra Repubblica, ma anche e sopratutto dalla volontà di instaurare un profondo dialogo con la società civile, con i ragazzi, e con tutti coloro che ogni istante della loro vita si trovano nell'impossibilita' di tradurre i loro stati emotivi, in stati sociali, le loro speranze, i loro sogni e le loro ambizioni comuni in richieste pubbliche di cambiamento.

E consapevoli che

  • Il sospetto di clientele e di nepotismo (proveniente da una oggettiva valutazione di un sistema che, sebbene non sia stato ideato con questo scopo, ben si presta a queste logiche) delegittima la vittoria di qualsiasi candidato.

  • E' compito di tutti i promotori dell'iniziativa diradare le polemiche di questi ultimi giorni, rielaborando gli strumenti di partecipazione e di attuazione delle primarie.

  • La meritocrazia non è assunto teorico e certificato, ma una pratica da dimostrare attraverso un confronto pubblico delle reali capacità dei candidati. .

Chiedono

  1. Che venga data nuova forma alle primarie dei Giovani Democratici.
  2. Che vengano costruiti e resi operativi nuovi strumenti necessari per la realizzazazione della piu' ampia partecipazione di elettori e candidati provenienti dalla "Società Civile.
  3. Che vengano posticipate le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem.
  4. Che venga utilizzato Youdem per coinvolgere gli alti Network, per estendere la partecipazione, per realizzare un grande evento collettivo, per fare conoscere i candidati, per promuovere dibattiti e confronti fra giornalisti e candidati, fra anziani e nuovi, fra candidato e candidato.

Per firmare manda una mail ad anzalone.michele@gmail.com lasciando
nome, cognome, città di residenza
e (se vuoi) un commento all'iniziativa.

Per ulteriori informazioni visita il sito Canone_inverso.ilcannocchiale.it




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 26/9/2008 alle 15:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte